Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata
BROLLI Daniele


Nato a Rimini il 7 luglio '59, ha prodotto, più che altro, per il mondo del fumetto, per il quale è stato illustratore ("Linus", "Alter", "Frigidaire", "Vanity", "Rockstar", "il Manifesto" e l'americana "Print"), e sceneggiatore ("Comic art", "L'eternauta", "Orient Express", "Martin Mystere"), oltre aver diretto svariate pubblicazioni. È, poi, esperto di letteratura americana post-moderna, sulla quale ha scritto su "il Manifesto", "Nuovi argomenti", "Rockstar", la francese "City", "Frigidaire", "Cuore", "Nuova ecologia", "Alter", "Cyborg", ed. Star comics e l'antologia di testi critici "L'Einstein perduto", ed. cooperativa "Charlie Chaplin" ("La molticazione fantastica", pag. 79), ecc.. Ha, poi, ideato la rivista "Dolcevita", assieme a Cesari e Igort. Ha diretto le edizioni italiane della "Isaac Asimov's Sf Magazine" (ed. Telemaco e ed. Phoenix), e di "Analog", ed. Phoenix, e della rivista di critica letteraria sulla Sf "Alphaville". All'estero, ha collaborato con i gruppi editoriali Harper's (Usa), Echò Des Savanes (Francia), Al Vibora (Spagna), The Face (Gran Bretagna). Ha, poi, curato le antologie "Cavalieri elettrici", ed. Theoria, "Cuori elettrici" e "Gioventù cannibale-La prima antologia italiana dell'orrore estremo", ed. Einaudi, "Mirrorshades", ed. Bompiani, con Antonio Caronia e "Italia odia", ed. Mondadori, 2001, ed è collaboratore editoriale degli ed. Synergon, Fanucci e Phoenix. Attualmente dirige la collana "Gli squali", ed. Bompiani. È stato finalista (3) al premio "Italia" '96 quale miglior curatore. Ha curato le fanzines "Cavalieri neri & Fantasia sociale", "Lucifero" e "Golfo persico", con Daniele Ganapini, e a collaborato, in qualità di saggista, a "Nathan Never: almanacco della fantascienza", ed. Sergio Bonelli ("Isaac Asimov", n. 1), "Fumo di china", ed. Freecom, "Kronos", "Ubik", "Cavalieri neri", "Fantasia sociale", "Novae Terrae", "Intercom" e "Algol".

Romanzi: "Animanera", "Romanzi e racconti" n. 25, "I nani" n.3, ed. Baldini & Castoldi, '94, '97, comprendente, anche: "Dal basso", "L'albero"*, "Il salmo", "L'ovvio e il dispari"-finalista (3°) premio "Italia" '95

Antologie: "Segrete identità", "Romanzi e racconti" n. 65, ed. Baldini & Castoldi, '96; comprende: "Solo James Cagney mi può fermare"*, con lo pseudonimo di Louise Torgensen, "Il figlio morto"*, con lo pseudonimo di Pablo Granero, "Oceano Bianco"*, con lo pseudonimo di Philip Allis Browne, "La voce dell'acciaio"*, con lo pseudonimo di George Ballard, "La seconda vita di Rodolfo Valentino"*, con lo pseudonimo di Thomas M. Disch, "La città selvaggia"*, con lo pseudonimo di Chester Himes, "L'assedio delle tenebre"*, con lo pseudonimo di Philip K. Dick, "Il presidente verde"*, con lo pseudonimo di Earl Conrad IV, "Notte in bianco per i pescigatto"*, con lo pseudonimo di Damon Knight, "Edgar e Nick, velocemente"*, con lo pseudonimo di Patrick Bally, "Al rallentatore"*, con lo pseudonimo di Jay McInerney, "Il silenzio degli occhi"*, con lo pseudonimo di James G. Ballard, "Triangolo rettangolo"*, con lo pseudonimo di Boris Vian, "L'uomo imprigionato nella sabbia"*, con lo pseudonimo di Henri Michaux, "Ludi familiari"*, con lo pseudonimo di Ian McEwan, "Le cose che vengono prima"*, con lo pseudonimo di Ernest Hemingway, "Inferno"*, con lo pseudonimo di William Gibson, "Il muro cannibale"*, con lo pseudonimo di Philip K. Dick, "Oscurità"*, con lo pseudonimo di Stephen King, "Ultime notizie"*, con lo pseudonimo di James G. Ballard, "Johnny TV"*, con lo pseudonimo di William S. Burroughs, "Nuove idee"*, con lo pseudonimo di Kurt Vonnegut jr., "La logica dell'alveare"*, con lo pseudonimo di William Gibson e "Civiltà del miraggio"

Racconti: "Uomo? Mancato uomo!", "The Time Machine" n. 5/'76

"Prologo della vita", "Astralia" n. 7/8, '76

"Punti isolati", "Kronos" n. 10, '77

"Tutto bene… quaggiù", "The Time Machine" n. 5/‘78, #24

"Ciò che resterà una foresta pietrificata", "Lucifero" n. 6, '79

"La casa della punta", "Short stories" n. 2, '80, poi n. 3, ed. Scudo, 2008

"La luna e i corvi", "Un'ambigua utopia" n. 2, '80-veramente ottimo, principalmente è una fiaba, che racchiude, come ogni buona fiaba, significati inconsci molto complessi, rappresentati simbolicamente. Mattia, un ragazzo dai capelli d'oro, si ritrovò in un: "...mondo sconosciuto dove si era destato un giorno col ricordo di un giovedì.", e: "...si domandò com'era che uno può addormentarsi una sera nel proprio letto e poi svegliarsi in un posto simile. La risposta non c'era, lo sapeva da tempo.". Lui e il suo amico, il corvo Flik, giungono al "...paese delle torri": "Le torri componevano un labirinto luccicante; erano steli d'avorio, di bronzo, di metalli preziosi o incastonati di una varietà di gemme che non s'era mai vista da nessun'altra parte. In alto, fra le guglie lucenti, svolazzavano corvi: una miriade di corvi.". Ed ecco inserirsi una breve frase a sorpresa, ad effetto: "Ma della notte non v'era ancora traccia.", e un incontro, l'incontro col nonno, di pretto sapore dantesco, con frasi e simboli piuttosto oscuri ed enigmatici, ma pienamente avvertibili nel contesto generale dell'atmosfera che si è andata creando. Ne segue poi un'altro, di incontro; questa volta è una fatina: "Ciao, sono qui per spiegarti tutto... bene?"; e, in effetti, si accenna ad una spiegazione sul perchè Mattia si trovi dove si trova e sul cosa sia quel posto, ma, ad un tratto, il ragazzo prorompe con la frase chiave da lui già pronunciata nelle primissime righe del testo: "Lassù deve esserci più che la vita, e la foresta è troppo poco per chi voglia assaporare la natura intera.", e la spiegazione si interrompe, come non più necessaria: "Non c'è più bisogno di dirvi niente; è tutto pronto: capirà da solo. Andiamo.", dice uno dei corvi. Nel finale è come se si aprisse, improvvisamente, la scatola cinese dei significati riposti: i corvi volano, lo chiamano e, in volo: "...si ricordò di nonno Erminio, e che cosa aveva desiderato lui mentre stava per addormentarsi.Ora era tutto chiaro.". (pagg. 58-60)

"Ombre", "Frigidaire" n.7, ed. Primo Carnera, '81, con lo pseudonimo di Shichiro Kadoka

"Solo James Cagney mi può fermare", "Frigidaire" n. 8/9, ed. Primo Carnera, '81, con lo pseudonimo di Louise Torgensen

"I sardi crudeli", "Lucifero" n. 9, '81

"Il figlio morto", "Frigidaire" n. 17, ed. Primo Carnera, '82, con lo pseudonimo di Pablo Granero

"Oceano Bianco", "Frigidaire" n. 22, ed. Primo Carnera, '82, con lo pseudonimo di Philip Allis Browne

"La voce dell'acciaio", "Frigidaire" n. 23/24, ed. Primo Carnera, '82, con lo pseudonimo di George Ballard

"La seconda vita di Rodolfo Valentino", "Frigidaire" n. 25, ed. Primo Carnera, '82, con lo pseudonimo di Thomas M. Disch

uno in "Fantasie erotiche", ed. Intercom Press, '82

"La città selvaggia", "Frigidaire" n.32/33, ed. Primo Carnera, '83, con lo pseudonimo di Chester Himes

"L'assedio delle tenebre", "Frigidaire" n. 41, ed. Primo Carnera, '84, con lo pseudonimo di Philip K. Dick

"Ombre dentro il mare", "Alter" n. 3, ed. Milano libri, '84

"L'automa di Pechino", "The Time Machine" n. 3/'84 (50)

"Il presidente verde", "Frigidaire" n. 64, ed. Primo Carnera, '85, con lo pseudonimo di Earl Conrad IV

"Notte in bianco per i pescigatto", "Frigidaire" n. 64, ed. Primo Carnera, '85, con lo pseudonimo di Damon Knight

"Edgar e Nick, velocemente", "Frigidaire" n. 64, ed. Primo Carnera, '85, con lo pseudonimo di Patrick Bally

"Rendez-vous con il topo", in "Golfo persico", supplemento a "Circoscrizioni", a cura del comune di Reggio Emilia, numero unico, '85

"Vita quotidiana", idem

"Le sette guerre", "The Dark Side" n. 5/'85

"Al rallentatore", "Frigidaire" n. 81, ed. Primo Carnera, '87, con lo pseudonimo di Jay McInerney

"Il silenzio degli occhi", idem, con lo pseudonimo di James G. Ballard

"Triangolo rettangolo", idem, con lo pseudonimo di Boris Vian

"L'uomo imprigionato nella sabbia", idem, con lo pseudonimo di Henri Michaux

"Ludi familiari", idem, con lo pseudonimo di Ian McEwan

"Le cose che vengono prima", "il Manifesto" del 20 settembre '87, con lo pseudonimo di Ernest Hemingway

"Vita segreta", "La spada spezzata" n. 17, '88, e "L'altro spazio-Vox futura" n. 13, '93-4° al Premio "Fredric Brown" '85

"Inferno", "Cyborg" n. 1, ed. Star, '91, con lo pseudonimo di William Gibson (vedi "William Gibson, il signor cyberpunk")

"Il muro cannibale", "Cyborg" n. 2, ed. Star, '91, con lo pseudonimo di Philip K. Dick

"Oscurità", "Cyborg" n. 3, ed. Star, '91, con lo pseudonimo di Stephen King

"Ultime notizie", "Cyborg" n. 4, ed. Star, '91, con lo pseudonimo di James G. Ballard

"Johnny TV", "Cyborg" n. 6, ed. Star, '91, con lo pseudonimo di William S. Burroughs

"Nuove idee", "Cyborg" n. 7/8, ed. Star, '91, con lo pseudonimo di Kurt Vonnegut (vedi "La satira al vetriolo di Kurt Vonnegut")

"La logica dell'alveare", "Cyborg" n. 1, ed. Telemaco, '92, con lo pseudonimo di William Gibson (vedi "William Gibson, il signor cyberpunk")

"L'albero", in "Oltre...", a cura di Giuseppe Cozzolino e Gianni Tortoriello, "Ficciones", ed. Franco Di Mauro, '92

"Civiltà del miraggio", "Cyborg" n. 3, ed. Telemaco, '93

"Lo spazzalettere", "La biblioteca illustrata" n. 29, ed. Bibliografica, '93

"Le sette stanze", in "Horror erotico", "Piccola biblioteca Millelire" n. 4, ed. Stampa alternativa, '95

"Tarentula", in "Fantasia", "Raccolta Millelire" n. 5, ed. Stampa alternativa, '95

"L'immortalità", in "Tutti i denti del mostro sono perfetti", a cura di Valerio Evangelisti, "Urania" n. 1322, "Bestsellers Oscar" n. 865, "Piccola biblioteca Oscar" n. 374, ed. Mondadori, '97, '98, 2004-Premio "Fantascienza-Italia" '98

"Fatti l’uno per l’altro", "Short stories" n. 1 & 2, poi in "Aliens", "Universo" n. 1, ed. Scudo, 2009, 2012

"Quando tornarono", "Short stories" n. 12, ed. Scudo, 2012

"La salamandra", "Robot" n. 82, ed. Delosbooks, 2017






[ Indietro ]

Prontuario narratori FS italiani

Copyright © di IntercoM Science Fiction Station - (583 letture)



Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php