Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata
RAMPINI Mariano


Nato nel '54, ha vinto il Premio Amatrix '83 ed è arrivato secondo al Premio Italia '81 e terzo a quello dell''82. Ha collaborato, in qualità di saggista, alla fanzine "Sf...ere".

Antologie: "Saghe di un mondo perduto", "I libri di fantasy" n. 25, ed. Fanucci, '89; comprende: "L'ultima stazione"*, "La lunga ombra della notte"*, "Il sentiero dei due cieli"*, "La notte del ricordo"* e "I cancelli del Paradiso"*-finalista (2°), premio "Italia" '90

Racconti: "L'ultimo tramonto", "Sf...ere" n. 4, '78

"Un'aroma d'arancio selvatico", "Sf...ere" n. 5, '79

"La leggenda di Thilmar", "Sf...ere" n. 6, '79

"Philip Marlowe investigatore anno 2145", "Sf...ere" n. 7, '79

"Il gioco", "Sf...ere" n. 11, '80, e in appendice a "Le montagne volanti", di P. Anderson, "Il libro d'oro della fantascienza" n. 1, ed. Fanucci, '84-magistrale, è tutto giocato, come le opere che preferisco, sulla rivelazione progressiva; cinque i personaggi; in ordine di apparizione: l'Arcere, il Signore, l'Angelo, il Viaggiatore e il Ribelle. Quest'ultimo giunge nel bel mezzo del fatidico gioco sul planetoide ove questo si stà svolgendo, e ove, come luogo mentale, il lettore si stà sforzando di comprenderne le regole, i presupposti. Con questo il Ribelle diviene, in un certo senso, il portavoce dei lettori, colui che, col proprio intervento porrà fine a quello che era emerso come un gioco crudele e diabolico, pieno di sofferenze inutili. Bellissimi i passaggi in cui l'Arcere, l'Angelo e il Viaggiatore si liberano dell'oppressione del Signore: "(Il viaggiatore)... non era più la grigia statua di carne e cuoio di prima: una delle schegge doveva averlo colpito, e dalla sua fronte colava un rivolo di sangue... Il viaggiatore aprì gli occhi, e quegli occhi ora erano vivi, non più assenti, ma cupi e profondi, ben consci degli eoni d'inferno cui era stato costretto... Il viaggiatore si riscosse, ed alzò istintivamente la spada verso la grande figura che si stava precipitando verso di loro. Il suo, fu un gesto fluido, in strano contrasto con la rigidità di prima, e la spada fu come un fulmine che si conficcò nel corpaccio in corsa, spezzando acciaio e ossa, e costringendo quella massa di carne in una sorta di vortice scuro."; "Nello stesso tempo, il tempo dell'Arciere si fermò. L'arcere estrasse una freccia mentre i suoi occhi diventavano due lamine lucenti, e la incoccò... poi il sordo ronzio di una corda che scattava, ed un fulmine nero squarciò la grande Porta... L'Arcere sorrise soddisfatto, mentre i suoi servi di un tempo lo portavano in alto, verso il cielo che andava gonfiandosi in grandi nubi nere e porpora..."; "L'angelo continuava il suo cammino disperato, quando un debole eco lo colpì, accecandogli lo sguardo e accarezzandogli le spalle curve. Si raddrizzò ridendo, ed allora si udì un rumore di catene infrante... L'uomo si sollevò in volo, e il suo volo era una maschera di piacere puro mentre diventava un puntino sempre più in alto...", così come praticamente tutta la pagina conclusiva, in cui vengono messe le carte in tavola. Prima di ciò, comunque, ecco un esempio della brillante prosa usata da Rampini: "Il Ribelle corse a lungo, e, nella sua corsa, i suoi occhi videro cose che sembravano essere diverse da quello che in realtà erano, forme nascoste dalla nebbia del tempo, e minuscoli pianeti di cristallo dove la vita di un uomo durava un lungo, interminabile giorno... Si fermò di colpo quando il Viaggiatore si fermò, e vide la sua mano aprire il sipario di un altro mondo, dove poteva riposarsi e aspettare... ci furono grandi abbracci... musica, e il rombo di un vento di campane, e grandi ali che spazzarono via alcune nubi, e altri abbracci, ed altre cose che hai suoi occhi non sembravano esistere.". L'agitarsi frenetico, alfine, si placa, e il gioco si rivela: i quattro esseri giocano a quel gioco da Eoni, è la loro vita: "Vorrei poterti raccontare di quando l'Angelo era il carceriere, ma temo che potresti rimanere scandalizzato dai sistemi che ci consentirono di riconquistare la libertà..."; "Ogni volta usiamo un tipo differente di universo per campo da gioco, ed i motivi che ci spingono a ciò ti sembrerebbero assurdi, così come i tuoi lo possono sembrare a noi.". A spiegazioni ultimate, al Ribelle non rimane che andarsene: "Dove preferisci tornare?"-"La mia nave è rimasta su quel mondo..."-"Bene, puoi tornare là se vuoi. Quel mondo è tuo. In fondo, un jolly merita bene un premio.", verso: "...un'altra rivoluzione da cominciare, e altre persone da amare e da spingere verso una nuova coscienza.". Mirabile, è soprattutto interessante per il fatto delle mille combinazioni di auto identificazioni del lettore nei personaggi, delle implicazioni di carattere sia politico che filosofico che stimola, che mette in movimento, e, come ho già detto, per la prosa, lo stile, accattivante e estremamente piacevole. (edizione "Sf...ere": pagg. 4-10)

"L'ultima stazione", "Sf...ere" n. 12, '80-finalista (3°), premio "Italia" '81

"La ballata della luna di fiamma", "Sf...ere" n. 14, '80

"Il guardiano", "Sf...ere" n. 18, '81-finalista (2°), premio "Italia" '82, miglior racconto fantasy

"La casa delle ombre", "Sf...ere" n. 22, '82

"Fiume profondo, montagna alta", "Famzine" n. 10, '82, con D. Castello, M. Gaffo e R. Romanelli

"La morte e il cavaliere", "Sf...ere" n. 25, '83

"Stazione", "Sf...ere" n. 28, '83

"Vagabondo", "Sf...ere" n. 33, '84, con G. Pilo

"Notturno su Aldebaran", "Sf...ere" n. 34, '84

"Velluto e mogano", in "Spade e incantesimi", "Enciclopedia della fantascienza" n. 12, ed. Fanucci, '84

"La lunga ombra della notte", in "Magie e stregoni", "Enciclopedia della fantascienza" n. 14, ed. Fanucci, '85

"Gli uccelli", "Sf...ere" n. 42, '86

"Il sentiero dei due cieli", in "Eroi e sortilegi", "Enciclopedia della fantascienza" n. 16, ed. Fanucci, '86

"L'abitatore del buio", in "La furia di Cthulhu", a cura di Luigi Cozzi, "I miti di Cthulhu" n. 13, ed. Fanucci, '87

"Il guardiano", in appendice a "Nerilka", di A. Mc Caffrey, "Il libro d'oro della fantascienza" n. 14, ed. Fanucci, '87

"Il gioco del potere", in appendice a "Non A-3: Epilogo", di A.E. van Vogt, "Il libro d'oro della fantascienza" n. 15, ed. Fanucci, '87

"La notte del ricordo", in "Daghe e malie", "Enciclopedia della fantascienza" n. 19, ed. Fanucci, '88

"I cancelli del paradiso", in appendice a "Guerriere senza tempo", a cura di Jessica Amanda Salmonson, "I libri di fantasy" n. 21, ed. Fanucci, '88-buono, è un science fantasy in cui, sul fondale di un Impero Galattico in espansione, ma in decadenza, si narra della missione di un rappresentante di esso su di un mondo ancora molto arretrato, sul quale vi sono due fazioni, già rivali fra di loro, una favorevole e l'altra contraria all'entrare a far parte, di quel loro mondo, nell'Impero. Questo emissario ha un addestramento che può far ricordare quello dei cavalieri di "Guerre stellari". (pagg. 186-223, con una presentazione di G. Pilo, pagg. 185-6)

"Il canto di Lorelei", in appendice a "I racconti dell'orrore", di A. Bierce, "I miti di Cthulhu" n. 27, ed. Fanucci, '88

"Dajla di Cruze", in appendice a "Racconti del mondo dei ladri", a cura di R.L. Asprin, "Enciclopedia della fantascienza" n. 20, ed. Fanucci, '88

"Il giorno della scoperta", in "Il ciclo della strumentalità", di C. Smith, "I classici della fantascienza e della fantasy" n. 1, vol. 1, ed. Fanucci, '89

"Le stelle...", idem

"Gli uomini...", idem

"Epilogo... fine...?", idem

"Fantasma di demone", in "Storie di fantasmi", a cura di Gianni Pilo e Sebastiano Fusco, "Grandi tascabili economici: I Mammut" n. 39, ed. Newton Compton, '95






[ Indietro ]

Prontuario narratori FS italiani

Copyright © di IntercoM Science Fiction Station - (758 letture)



Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php