Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata
IntercoM Science Fiction Station: Utenti Journal


Utenti Journal
[ Directory del Journal | Crea un Account ]

Gli utenti iscritti a questo sito hanno automaticamente la possibilità di creare un loro Journal personale e postare commenti.

Giornata internazionale del disabile (di Domenico Riccio)
di: damnic
Inserito : 11-20-2006 @ 02:30 pm

Il tre dicembre di ogni anno si celebra in tutta Europa la giornata internazionale del disabile, promossa dalla Commissione Europea in collaborazione con l’European Disability Forum, organizzazione che nel nostro continente rappresenta quasi 40 milioni di invalidi. Quest’anno mi preme sottolineare soltanto un aspetto, secondo me però assolutamente fondamentale, che riguarda la categoria: l’importo dell’assegno mensile di invalidità civile. Non so come si comportano le altre nazioni europee, per cui mi limito a riportare quelle che accade in Italia. L’assegno è stato istituito con la legge 118 del 1971 e spettava agli invalidi civili privi di reddito e riconosciuti invalidi almeno al 67%. Poiché col tempo la spesa per lo Stato è cresciuta, si è ritenuto di doverla ridurre penalizzando la categoria. Col decreto legislativo 509 del 1988, infatti, la percentuale d’invalidità minima per il diritto all’assegno è stata elevata al 74% ed è stato anche deciso che dopo i 65 anni non ci si può più permettere di diventare invalidi e quindi, superata quella soglia, non si può neanche fare domanda. Ma questo è nulla. Perché ciò che davvero grida vendetta è l’importo dell’assegno. Sapete quanto riscuote in Italia un invalido civile? Forse è opportuno fare degli esempi concreti. Un invalido civile all’80% che vive in famiglia agiata riscuote 238,07 euro mensili. In questo caso, si può sostenere, l’invalido può andare avanti perché sostenuto dai familiari. Un invalido al 90%, che non ha nessun reddito e vive solo o con famiglia povera, riscuote anch’egli 238,07 euro al mese, diventando un peso economico insostenibile per quella famiglia. Ma un invalido al 100% che non ha un soldo ed è in casa affitto, che ha a carico una moglie disoccupata e due figli piccoli, avrà un assegno maggiorato! Altrimenti come fa a vivere e a portare avanti la famiglia? Ebbene anche in questo caso lo Stato italiano corrisponde un assegno di 238,07 euro al mese. E’ incredibile! Ma è vero. Allora, prima di fare tanti discorsi e convegni e chiacchiere varie sulla solidarietà, integrazione, dignità e tante atre cose belle relative ai disabili o diversamente abili, facciamo il modo che uno Stato come il nostro, che si definisce sociale e solidale, metta queste persone per lo meno nelle condizioni di sopravvivere. Sono sconcertato dal fatto che, al di là delle insistenze, peraltro completamente inascoltate, delle categorie degli invalidi civili, nessun sindacato e nessun partito, né di destra né di sinistra e neppure di centro, si è mai attivato per venire seriamente incontro alle situazioni davvero paradossali in cui versano molti invalidi doppiamente sfortunati. La ricorrenza del tre dicembre di quest’anno usiamola per mettere a fuoco questo problema e soprattutto, visto che è tempo di finanziaria, sforziamoci, ognuno per ciò che può, di convincere i nostri politici a capire e a risolvere concretamente ed una volta per tutte questi gravi e inammissibili problemi.

Ultimo aggiornamento il 11-20-2006 @ 02:30 pm


Vedi altro
Vedi altro
Profilo utente
Profilo utente
Create an account
Crea un Account


Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php