Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata

I wish you were here - vorrei tu fossi qui

i wish you were here- vorrei tu fossi qui è un innovativo connubio tra fantascienza e horror, capace di mescolare con maestria le atmosfere virulente e angoscianti dei film postapocalittici sul contagio (alla Resident Evil e 28 giorni dopo ad es.) con le armature tecnoorganiche e robot radiocomandati tipiche della cultura anime. La serie è celebre per aver sperimentato la fusione tra computer grafica e animazione tradizionale che ha in seguito reso grandi animazioni come Last Exile e Rahxephon. Quello che innalza la serie al di sopra della media è però l’elemento melodrammatico, affidato alla storia d’amore tra i due giovani protagonisti che, in piena tradizione orientale, contamina la struttura di genere e calamita l’attenzione, riuscendo a commuovere senza inficiare il ritmo travolgente dell’azione e il precipitare ineluttabile degli eventi.
LA TRAMA Una nuova, oscura minaccia serpeggia tra gli abitanti del Pianeta Terra. Si tratta del Virus M-34, un misterioso agente patogeno di probabile origine aliena in grado di mutare gli esseri umani in mostri. Nella totale assenza di rimedi preventivi o sintomatici, i governi mondali non possono fare altro che procedere all’immediata eliminazione di tutti i malati, cercando allo stesso tempo di celarne l’esistenza stessa agli occhi della popolazione civile. Unica risorsa che sembra risultare efficace contro gli esseri umani spaventosamente deformati dal virus sono i soldati NOA, combattenti scelti nel cui corpo circolano delle avveniristiche nanomachine tali da produrre un’armatura multifunzionale che protegge e potenzia il suo portatore. Ma anche al di sotto delle corazze più dure, battono comunque dei cuori umani. Come quello del giovane, tormentato Yuji Tamiya... Nel momento di maggior crisi Yuji incontrera’ una misteriosa ragazza. Lui combatte per vivere. Lei è alla ricerca del significato del vivere. Il loro rapporto si rivelerà fatale per le sorti del mondo…
TITOLO: i wish you were here-vorrei tu fossi qui COMPLETE EDITION CODICE SVD20103 VOLUMI: unico EPISODI CONTENUTI: Serie completa: 4 episodi TRAMA: Una nuova, oscura minaccia serpeggia tra gli abitanti del Pianeta Terra. Si tratta del Virus M-34, un misterioso agente patogeno di probabile origine aliena in grado di mutare gli esseri umani in mostri. Nella totale assenza di rimedi preventivi o sintomatici, i governi mondali non possono fare altro che procedere all’immediata eliminazione di tutti i malati, cercando allo stesso tempo di celarne l’esistenza stessa agli occhi della popolazione civile. Unica risorsa che sembra risultare efficace contro gli esseri umani spaventosamente deformati dal virus sono i soldati NOA, combattenti scelti nel cui corpo circolano delle avveniristiche nanomachine tali da produrre un’armatura multifunzionale che protegge e potenzia il suo portatore. Ma anche al di sotto delle corazze più dure, battono comunque dei cuori umani. Come quello del giovane, tormentato Yuji Tamiya... STAFF: Regia: Seiji Mizushima • Storia Originale: Gonzo • Character designer originale: Takaharu Matsumoto • Sceneggiatura/Struttura della serie: Natsuko Takahashi • Stesura copioni -originali: Manabu Ishikawa • SF concepita da: Mitsuyasu Sakai • Character designer dell’animazione: Yasuhiro Ohshima • Creature designer mecha e creature: Kanetake Ebikawa • Effetti speciali 3D/Nanomachine/Virus Designer: Yoshikazu Miyao • Coordinamento visivo: Hiroyuki Kanbe • Regia 3D: Yasufumi Soejima • Direzione dell’animazione: Shinobu -Tagashira • Direzione composizione digitale: Syu Motoyama, Seiji Ishiguro • Ringraziamenti speciali a: SYUJIRO HAMAKAWA • Coordinamento colori: Yoko Mitsuhashi• Direzione dei fondali: Kazuo Ogura (KUSANAGI Pro) • Coordinamentodei fondali: Tokumitsu Kobayashi (KUSANAGI Pro) • Direzione effetti sonori: Yota -Tsuruoka • Musiche: Kenji Kawai • Produzione delle musiche: NIPPON COLUMBIA CO,. LTD • Produzione dell’animazione: Gonzo Digimation • Una produzione: project-i CAST: Yuji Tamiya: STEFANO CRESCENTINI • i: LETIZIA CIAMPA • Hajime Kudo: SAVERIO INDRIO • Tao: PERLA LIBERATORI • Misao Mitsuishi: STELLA MUSY• Domeki: RENATO CORTESI • Mitsuo Aritake: VITTORIO STAGNI • Naoki Kurosawa: STEFANO MONDINI • Changpuek: FRANCO MANNELLA • Hiroyuki Kaneshiro: SIMONE D’ANDREA • Shinji Tatsumi: DANIELE RAFFAELI • Aono: DAVID CHEVALIER DURATA: 120 minuti PISTE AUDIO Italiano - Dolby Surround 2.0 Giapponese - Dolby Surround 2.0 SUPPORTO DVD 9 doppio strato SOTTOTITOLI Italiano (cartelli) Italiano (dialoghi) FORMATO VIDEO 1.78:1 - 4:3 letterbox (original aspect ratio) EXTRA • sigla di coda senza crediti • spot televisivo originale giapponese • trailer originale di presentazione • Shin Vision previews VISTO CENSURA Visione guidata da un adulto

Aggiunto: January 20th 2006
Recensore: Luca Della Casa
Voto:
Link correlati: www.shinvision.com
Hits: 795
Lingua: italian

  

[ Torna all'indice delle recensioni ]



Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php