Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata

Spinrad Norman Il re druido

(The Druid King, 2003); edizione originale: UK: (Little Brown), States: (Random House/Knopf); "Il libro d'oro" n. 145, ed. Fanucci, 2004; Traduzione di Paola Bruna Cartoceti; 440 pagg., 18,50 €

Sicuramente starete pensando che, questo, sia un romanzo fantasy; un fantasy di Norman Spinrad, una cosa decisamente insolita.
E, invece, lo è solamente in minima parte; è, e forse non è meno incredibile, un romanzo storico; il re druido è Vercingetorige, il gallo che si battè contro Roma e venne sconfitto, ma non prima di aver dato loro del bel filo da torcere.
E dalla cui sconfitta nacque la Gallia, una nazione non più divisa in tribù, ma… una nazione.
Di elementi fantastici veri e propri non ve ne sono, solo molta magia, ma una magia che è talmente compenetrata nell’odinario modo di pensare dell’epoca che diventa qualcos’altro, un elemento in più, se vogliamo, della ricostruzione che Spinrad fa di essa, decisamente buona.
I druidi vivono in stretto contatto con la natura, ne fanno intimamente parte, e, per loro, andare nella Terra della Leggenda, dove il tempo del mito si sovrappone a quello dell’uomo, è cosa normale.
L’effetto straniante di una realtà storica, che si sa essere realmente accaduta, così nettamente differente, nel sentire, dalla nostra, non è certo minore che la narrazione di un mondo totalmente slegato dal nostro; anzi, penso possa esserlo maggiormente.
Comunque, ripeto, la cosa che senz’altro colpisce maggiormente è l’accuratezza della ricostruzione di quel mondo fin al più piccolo dettaglio, dalle tattiche di guerra agli attrezzi della vita domestica, dall’organizzazione sociale al vestiario, che credo sia costato un lungo lavoro di ricerca.

Aggiunto: February 21st 2006
Recensore: Marcello Bonati
Voto:
Hits: 753
Lingua: italian

  

[ Torna all'indice delle recensioni ]



Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php