Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata

Dermèze, Yves, Il grande passaggio

La Macchina di Guern: ovvero il computer. Nome dato a una macchina pensante da Yves Dermèze, scrittore di SF degli anni 50, nel suo romanzo Via Velpa (in italiano: "Il Grande Passaggio").

Les noeuds du temps existent-ils ? Oui, affirme Alik Hermès, Altaîrien de première catégorie. Non, répond la Machine de Guern. Mais Alik Hermès agit comme s'ils existaient, et se retrouve, avec Nel le bourreau et Gerda, l'envoyée de l'avenir, dans un Univers-antipode, sur la planète Velpa.
Les Mobiks, êtres de cauchemar, attaquent Velpa. Un seul moyen de les vaincre définitivement : détruire dans le passé la civilisation qui leur donne le jour. Mais cette civilisation est précisément celle d'Altaîr que vient de quitter Alik Hermès! Que faire ? Détruire son propre monde pour sauver l'Univers-antipode ?
N'y aura-t-il pas une autre solution en utilisant le GRAND PASSAGE...


La civiltà di Altair, giunta al proprio culmine, sta degenerando in una dittatura di intelletti superiori, selezionati da un'infallibile calcolatrice, la Macchina di Guern
. Ma c'è un uomo che la macchina non può classificare: Alik Hermès, altariano di prima categoria. Esistono "i nodi del tempo"? Sì, afferma Alik; no, risponde la Macchina di Guern. Ma Alik Hermès agisce come se essi esistessero e, insieme a Nel Gavard, il boia (il quale, pur essendo di infima categoria, ha una scintilla di genio per cui viene lasciato vivere), scopre il Grande Passaggio, ossia una specie di breccia nel muro del tempo, che sfocia in un universo antipode: Velpa.

Giunti su Velpa, i due si trovano (insieme a Gerda, l'inviata del futuro) in un mondo minacciato dai Mobik, esseri da incubo che sono i discendenti della civiltà di Altair. Per distruggere i Mobik non sembra ci sia altra soluzione che distruggere, nel passato, la civiltà dalla quale discendono: la civiltà di Altair, la stessa loro civiltà. Così, Alik e Nel si trovano di fronte a un terribile caso di coscienza: debbono distruggere il loro proprio universo per salvare la civiltà di Velpa, nella quale sono stati proiettati ed alla quale ormai appartengono?
La soluzione di questo problema è ingegnosa, ed è narrata in questo romanzo di Yves Dermèze in una serie di casi fantastici legati da una logica pazzesca eppure irrefutabile, che diverte e ricrea.

Aggiunto: April 11th 2007
Recensore: peter patti
Voto:
Hits: 799
Lingua: italian

  

[ Torna all'indice delle recensioni ]



Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php