Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata

Caronia Antonio, Gallo Domenico - Philip K. Dick - La Macchina della Paranoia

Ed. Agenzia X, 2006, 352 pagg., 20,00 €

Ecco un altro buon saggio di critica su Dick, a cura di due fra i personaggi di maggior valore della nostra Sf.
Dico "a cura" perché, per quanto sembrerebbe che ne siano gli autori, vi hanno collaborato, e sostanziosamente, anche Claudio Asciuti e Umberto Rossi.
Il volume è composto, oltre che dall’"Introduzione" (pagg. 9-11), da un immenso saggio di Domenico Gallo, "Philip Kindred Dick-i giorni e le opere" (pagg. 15-83), che lo è non solamente per la lunghezza, ma anche per la sua profondità nel dire del peso che le circostanze storiche e personali ebbero nella sua opera, da un "Lessico dickiano", di Antonio Caronia (pagg. 85-247), che giustifica il sottotitolo, "Encicloperdia dickiana", con capitoletti piuttosto approfonditi sulle varie tematiche che l’autore ha affrontato, con freccette che rimandano ad altre voci alle quali si fa riferimento.
Nell’"Avvertenza" si legge: "La scelta delle voci del "Lessico dickiano" è una decisione soggettiva dell’autore e dipende dalla sua particolare lettura dell’opera di Dick…" (pag. 12), ma mi sembra di poter dire che vi siano elencati almeno tutti quelli più rilevanti, e ben di più.
La voce "Cinema" (pagg. 114-117) è redatta da Gianni Canova, e quelle "California/Marte" (pagg. 105-110) e "Genealogie" (pagg. 147-152), da Umberto Rossi.
Vi sono poi le schede di tutti romanzi, anche quelli inediti (pagg. 249-309), scritte da Umberto Rossi e Claudio Asciuti, ai racconti che sono stati giudicati più rappresentativi, di Antonio Caronia e Claudio Asciuti (pagg. 311-331), e alle opere non-fiction, del Caronia (pagg. 333-335).
In appendice una bibliografia primaria ed una secondaria.
Dicevo che il Lessico è davvero completo, ma, di più, arriva a dire spesso delle cose davvero interessanti, e, sempre, in un linguaggio che non è certo quello dell’accademia, ma giovane e sicuramente di facile comprensione.
Nelle schede dei romanzi spiccano senz’altro, per interesse, quelle alle opere non ancora tradotte (anche se "Gather Yourselves Together" lo è stato, nel frattempo), mentre per quelle ai racconti è inevitabile, nella gran quantità, una possibile personale discordanza con le scelte fatte.
A proposito, si dice di un racconto, "All We Marsmen", versione breve, precedente, di "Noi marziani", che apparve su "World of Tomorrow" nel ’63, che, nonostante le varie "Tutti i racconti" e "I racconti inediti", lo è rimasto.
Sicuramente un’ottimo libro, nel quale chi già conoscesse il grande di Chicago trova rimandi e approfondimenti di sicuro interesse, e che penso non potrebbe che invogliare ad accostarvisi a chi non lo avesse ancora fatto.

Altri contributi critici: "Non solo robot, Philip Dick era anche teologo";, di Carlo Formenti, "Corriere della sera" del 30/12/2006

Aggiunto: June 23rd 2007
Recensore: Marcello Bonati
Voto:
Link correlati: Philip Kindred Dick
Hits: 688
Lingua: italian

  

[ Torna all'indice delle recensioni ]



Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php