Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata

De Angelis, Rossi - Trasmigrazioni-i mondi di Philip K. Dick

"Cartografie dell'immaginario", ed. Le Monnier, 2006 298 pagg., 21,50 €

Ed ecco, dopo "Philip K. Dick-la macchina della paranoia", un altro ottimo libro di critica sul grande di Chicago.
Questo, è la raccolta degli interventi del convegno internazionale "P2KD-Philip K. Dick at the millennium-new critical perspectives", tenutosi all’Università degli Studi di Macerata dal 5 al 7 ottobre del 2000.
E non solo, visto che gli interventi del Gallo, della Rispoli e del Suvin non vi si erano potuti ascoltare "…per cause di forza maggiore…".
Davvero notevole, mostra, innanzitutto, quanto tutto lo scrivere attorno alle opere di Dick, di tutti questi anni, abbia portato alla possibilità di poterle ora guardare da una prospettiva decisamente più completa, dalla quale si sono potute via via scevrare interpretazioni rivelatesi erronee.
La varietà, degli interventi, e il loro essere notevolmente approfonditi, ci impedisce di parlarne singolarmente; ne verrebbe un altro volume, quantomeno.
Mi limiterò a dire che sono suddivisi in tre sezioni, "L'universo di Philip K. Dick", comprendente saggi generici, "Riletture", di sue opere, alcune delle quali non erano praticamente mai state approfondite e "Dick al cinema", che dice, più dei soliti discorsi su "Blade runner", di cui "…si è parlato anche troppo…" (La Polla, pag. 275), prevalentemente, dell’influenza che il Nostro ha avuto, sul cinema.
Il saggio del Jameson, d’apertura, è strutturalista; io ci ho capito, sinceramente, poco; non lasciatevi, però, scoraggiare.
Quello del Gallo è una riscrittura, ampliata, o viceversa, della sua (cosa che avevo scordato di dire, nel recensirlo), scheda a "Lotteria dello spazio" in "Philip K. Dick-la macchina della paranoia".
Nel saggio sulle sue opere mainstream, non si dice di "Il paradiso maoista", tradotto successivamente, ma non lo si cita neppure nelle "Opere non citate".
Indispensabile, per chi voglia realmente capire Dick.

"Premessa", pagg. 1-4
"Introduzione: Philip K. Dick, la critica e il gubble di Manfred Steiner", di Carlo Pagetti, pagg. 5-11
L'universo di Philip K. Dick
"Storia e salvezza in Philip K. Dick", di Fredric Jameson, pagg. 15-34
"La gnosi in Philip K. Dick", di Carlo Formenti, pagg. 35-47
"Los Angeles. Un'opera di Philip K. Dick", di Antonio Gnocchini, pagg. 48-51
"L'impulso divinatorio di Philp K. Dick: il ragno e l’ape", di Grace L. Dillon, pagg. 52-60
"I testi non finzionali: Dick sulla fantascienza", di Anna Lazzari, pagg. 61-69
"La danza delle tartarughe: il gioco degli androidi nella narrativa di Philip K. Dick", di Anthony Wolk, pagg. 70-82
"Arrivederci e salve: differenziazioni nell'ultimo Philip K. Dick", di Darko Suvin, pagg. 83-112
Riletture
"La lotteria del sistema solare", di Domenico Gallo, pagg. 115-122
"Da che parte stai? Il conflitto cosmico in "La città sostituita", di Alessandro Portelli, pagg. 123-130
"Paura del diverso: fobie d'oltre oceano in "Occhio nel cielo"", di Maurizio Nati, pagg. 131-141
"Il gioco del ratto: avvisaglie avantpop in "I giocatori di Titano"", di Umberto Rossi, pagg. 142-155
"Piccole città, piccoli uomini e un futuro possibile: i romanzi mainstream di Philip K. Dick", di Mattia Carratello, pagg. 156-167
"Storiografie multiple in "L'uomo nell'alto castello"", di Valerio Massimo De Angelis, pagg. 168-177
"Con gli occhi di un bambino: lo sguardo di Manfred su una società psicotica", di Nicoletta Vallorani, pagg, 178-187
""Early in the bright sun-yellowed morning": "Cronache del dopobomba" tra mainstream e genere", di Luca Briasco, pagg. 188-194
""Il sognatore d'armi": il labirinto come gioco (del ratto)", di Adriano Barone, pagg. 195-203
"Vuoti di potere e resistenza umana: Dick, Ubik e l'epica americana", di Salvatore Proietti, pagg. 204-216
""Scorrete lacrime, disse il poliziotto": la nascita di un essere umano autentico", di Francesca Rispoli, pagg. 217-224
"Allegoricus semper interpres delirat: "Un oscuro scrutare" tra teologia e paranoia", di Paolo Prezzavento, pagg. 225-236
"Come rimanere rimasti: "La trasmigrazione di Timothy Archer"", di Gabriele Frasca, pagg. 237-260
Dick al cinema
"Il mondo che stà dietro tutto questo: l'eredità di Philip K. Dick", di Peter Fitting, pagg. 263-274
"Philip K. Dick a Hollywood: ovvero, la quadratura del cerchio", di Franco La Polla, pagg. 275-281
In appendice una "Bibliografia secondaria selezionata", pagg. 283-288 e un "Indice dei nomi", pagg. 291-296, oltre a quello generale.

Altri contributi critici: "Non solo robot, Philip Dick era anche teologo", di Carlo Formenti, "Corriere della sera" del 30/12/2006

Aggiunto: July 4th 2007
Recensore: Marcello Bonati
Voto:
Link correlati: Philip Kindred Dick
Hits: 927
Lingua: italian

  

[ Torna all'indice delle recensioni ]



Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php