Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata

WEIHUI ZHOU -SHANGAI BABY

Zhou Weihui
Shanghai Baby (Shanghai Baobei)
Rizzoli pp. 320, lire 28.000

Quinto romanzo per questa giovane autrice cinese, ventisettenne, che ho acquistato "per caso". Non avevo mai letto mai niente di suo, ma curiosando all’interno della libreria Feltrinelli, lo sguardo mi si è posato sulla copertina sgargiante del romanzo, sul viso della ragazza in copertina. E’ stata l’ambientazione a convincermi, quella Shanghai che Mao chiamava "la puttana della Cina" per i suoi ammiccamenti all’Occidente, per la sua vocazione al mercato, per uno stile di vita che mal si addiceva a un regime comunista. Oggi Shanghai è una specie di grande cantiere, una città in eterno mutamento. Interi vecchi quartieri spariscono lasciando il posto a costruzioni futuristiche, l’immensa sopraelevata che passa intorno alla città è in costante evoluzione, le nuove costruzioni non sono a misura d’uomo ma a misura di futuro. Grandi complessi pronti ad ospitare centri commerciali o uffici di uomini d’affari che renderanno Shanghai la città finanziaria più importante della Cina, pronta ad ospitare i nuovi ricchi cinesi e i vecchi ricchi occidentali. E’ in questa cornice che si svolge la storia del romanzo. Coco, la protagonista del romanzo semiautobiografico, come afferma l’autrice, è una scrittrice venticinquenne alle prese col suo primo romanzo dopo un discreto successo con una precedente raccolta di racconti. Coco è bella, intelligente e ambiziosa. Dopo aver fatto parecchi lavori, si innamora di Tiantian, un ragazzo bellissimo ma impotente a causa di problemi psicologici patiti nell’infanzia. Nonostante questo Coco ama Tiantian, ne ama la bellezza e l’onestà di intenti, l’originalità della sua arte e la debolezza di carattere. Il loro amore viene però inquinato dalla comparsa di Mark, un uomo d’affari tedesco con cui Coco ha una burrascosa relazione dal punto di vista sessuale. E qui comincia la seconda parte del romanzo, forse la meno riuscita, in cui l’autrice non riesce a rendere come dovrebbe la dicotomia della protagonista, combattuta tra l’amore per due uomini così diversi. Ma la prima parte del romanzo è senz’altro buona, l’ambientazione a Shanghai molto affascinante, come affascinanti sono i personaggi che vivono questa storia, personaggi strani eppure vividi, credibili, con le loro strane manie e le loro crisi d’identità, con le loro debolezze caratteriali e sentimentali. Un universo interessante quello in cui ci introduce Zhou Weihui, una autrice di cui, sono convinto, sentiremo parlare spesso.

Aggiunto: April 19th 2004
Recensore: Roberto Sturm
Voto:
Hits: 1050
Lingua: italian

  

[ Torna all'indice delle recensioni ]



Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php