Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata

PEREGO ROBERTO - MILANO 2019

Roberto Perego
Milano 2019: linea di confine
(Shake, Milano 1999, pp. 284, lire 25.000)
La prima domanda che ci viene in mente leggendo Milano 2019: linea di confine di Roberto Perego (Shake, Milano 1999, pp. 284, lire 25.000) è quali sono le storie che un narratore dovrebbe raccontare oggi. La narrazione è creazione e come tale atto assoluto, non permette cioè mezzi termini: chi racconta deve farlo come se nulla fosse mai stato raccontato prima. Vero, eppure questo non è possibile fino in fondo, perché non è possibile pensare che qualcuno riesca a fare completamente tabula rasa di quanto ormai è diventato "tradizione". Milano 2019: linea di confine è proprio questo. La storia: un corriere giapponese viene ammazzato e della valigetta con il suo prezioso contenuto si impossessano tre poliziotti. Questo innesca una caccia che vedrà coinvolti mafia e polizia. A fare da contorno: killer programmabili, assassini per vocazione, cattolici oltranzisti (niente a che invidiare a Comunione e Liberazione), immigrati musulmani e altri sfigati di varia natura. Tutti questi ingredienti sono mixati in maniera magistrale ed è indubbio che si tratti di una storia ben raccontata, dai ritmi serrati e dalle ambientazioni coinvolgenti (stiamo citando una recensione). Ma si tratta anche di una storia ormai raccontata, vista e rivista nelle ambientazioni e nei personaggi, mera ripetizione di qualcosa che ormai è nella storia della letteratura non mimetica. Prendiamo per esempio Bruno, "ex poliziotto perseguitato da un ricordo terribile che non lo lascia vivere". Quanti ex poliziotti perseguitati chi ha dato la narrativa noir e di fantascienza? Decine. Oppure Boccia, lo sgarrupato di turno, altro cliché cyberpunk, che forse dirà qualcosa ai frequentatori dei centri sociali milanesi, ma che a noi ricorda solo uno stereotipo. Ecco, se Perego ha un difetto è proprio quello di calcare sentieri già tracciati, senza cercare una propria via alla storia che vuole raccontare.

Aggiunto: April 19th 2004
Recensore: Marco Minicangeli
Voto:
Hits: 813
Lingua: italian

  

[ Torna all'indice delle recensioni ]



Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php