Home
Account
  Autori· Saggistica· Narrativa· Comics· Speciali· Cinema· Interviste· Musica CERCA   
     
Menu Principale

News precedenti

Venerdì, 05 febbraio
· Il Gondoliere
Venerdì, 15 gennaio
· Cinema d'animazione: tre esempi francesi
Mercoledì, 16 dicembre
· Fumetti Digitali
· VITA IN LETTERE (Novembre)
· VITA IN LETTERE - Ottobre 2009
Venerdì, 04 dicembre
· Il quinto principio di Vittorio Catani su Urania
Venerdì, 06 novembre
· Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica
Martedì, 03 novembre
· De ''Gli Inganni di Locke Lamora'' e di altre stronzate...
Venerdì, 30 ottobre
· La narrativa di Ted Chiang
· VITA IN LETTERE - Settembre 2009
Martedì, 27 ottobre
· CORRADO MASTANTUONO - Tra Tex e Paperino: il disegnatore dei due mondi
Domenica, 11 ottobre
· Fissione
Domenica, 04 ottobre
· Yupanqui
Giovedì, 24 settembre
· VITA IN LETTERE - Agosto 2009
Martedì, 22 settembre
· VITA IN LETTERE (Agosto)
Martedì, 15 settembre
· Le lezioni sempre ignorate della Storia
Lunedì, 14 settembre
· Isole
Giovedì, 03 settembre
· I 10 libri da riscoprire
· VITA IN LETTERE (Luglio)
· VITA IN LETTERE - Luglio 2009
Sabato, 11 luglio
· L'ermetismo nei lavori di Alexey Andreev
Giovedì, 09 luglio
· VITA IN LETTERE (Giugno)
Domenica, 05 luglio
· I ciccioni esplosivi
Mercoledì, 01 luglio
· VITA IN LETTERE - Giugno 2009
· Futurama
Domenica, 21 giugno
· Venature
Domenica, 31 maggio
· VITA IN LETTERE (maggio)
Sabato, 16 maggio
· Il bacio della Valchiria
Giovedì, 14 maggio
· VITA IN LETTERE - Maggio 2009
Giovedì, 07 maggio
·

City of steel, city of air

Martedì, 28 aprile
· VITA IN LETTERE (aprile)
Lunedì, 27 aprile
· Ritratto di gruppo con signora
Martedì, 21 aprile
· L'ultima possibilità
Lunedì, 20 aprile
· J. G. Ballard
Giovedì, 16 aprile
· La voce nella notte
Giovedì, 02 aprile
· I primi dopo gli antichi persiani
Mercoledì, 01 aprile
· VITA IN LETTERE - Marzo 2009
Martedì, 31 marzo
· ''Il giudice di tutta la terra (The judge of all the earth)
Domenica, 29 marzo
· ''Amici assenti (Absent friends)''
Sabato, 28 marzo
· Considera le sue vie (Consider her ways - 1956) di John Wyndham (1903-1969)
Venerdì, 20 marzo
· ''A mezzanotte, tutti gli agenti…
(At Midnight, All the Agents...)''
Mercoledì, 11 marzo
· Vito Benicio Zingales e il Truccatore dei morti: intervista all’autore
· Vito Benicio Zingales: il Capolavoro noir è “Il truccatore dei morti”
Martedì, 10 marzo
· Timestealer
· Specchi irriflessi (The Tain - 2002) di China Miéville
Lunedì, 02 marzo
· La Rocca dei Celti
Domenica, 01 marzo
· Violazione di Codice
· QUANDO C'ERA IL MARE…
Domenica, 22 febbraio
· Rumspringa
Lunedì, 01 dicembre
· Il sogno delle 72 vergini

Articoli Vecchi

Area Riservata

WILSON ROBERT C. - DARWINIA

Robert C. Wilson
DARWINIA

(Darwinia, 1998)
Roma, Fanucci, 1999
(pagine 330, L. 25.000, traduzione di Maurizio Nati)
Nell’anno 1912 un inspiegabile cataclisma "naturale" trasforma improvvisamente il continente europeo in una sorta di foresta primordiale completamente selvaggia, abitata da specie vegetali e animali sconosciute all’uomo del XX secolo. Una spedizione scientifica ha il compito di far luce sul mistero che si cela in Europa, con risultati infausti per la missione stessa ma che permetterà al protagonista, Guilford Law, di prendere coscienza della sua vera essenza e del suo destino, indissolubilmente legato a quello dell’ intera umanità.
Tradotto e pubblicato con una tempistica non comune per l’editoria di FS in Italia, Darwinia è stato presentato in più sedi come un libro importante ed autorevoli esperti americani lo hanno inserito nella lista dei migliori romanzi dell’anno (1998 N.d.R.). Con queste premesse mi sono dedicato alla sua lettura con grandi aspettative, convinto di trovarmi di fronte a qualcosa di paragonabile a Foresta di cristallo di James G. Ballard. Purtroppo la realtà si è rivelata essere ben diversa: Darwinia è infatti classificabile come un’opera di "Terrore cosmico" di lovecraftiana memoria, una sorta di revival della letteratura del soprannaturale che andava di moda all’inizio del secolo, ma che ormai rischia di scivolare nel delirio millenaristico. L’esplorazione di questo nuovo mondo dalla geografia sconosciuta, con tanto di edifici misteriosi costruiti da entità maligne e di abissi che nascondono orrori innominabili, ricorda da vicino i racconti di William Hodgson (anche se con minor intensità visionaria) e soprattutto quelli di Abraham Merrit per un certo gusto per il particolare esotico. Si tratta comunque della solita battaglia delle forze del bene contro quelle del male con l’inevitabile resa dei conti nel finale. Anche se l’autore prova a dare una spiegazione pseudoscientifica agli eventi, il risultato è nebuloso ed alquanto approssimativo: una confusa visione della struttura dell’intero universo che la rivista Locus ha purtroppo osato affiancare a quella, ben più lucida e affascinante, del teologo francese Teillhard de Chardin.
Nel libro si assiste inoltre alla colonizzazione dell’Europa da parte degli Stati Uniti, con tanto di cannoneggiamento di Londra; uno spunto inquietante che poteva portare ad interessanti riflessioni sull’attuale tensione nei rapporti commerciali tra USA e UE, ma che nel romanzo non viene affatto sviluppato. Detto questo bisogna riconoscere che la lettura di Darwinia è molto scorrevole e anche se latita dal punto di vista dei contenuti riesce comunque ad avvincere il lettore grazie ad un buon ritmo e una suspense ben distribuita nell’arco della narrazione. Una lettura quindi leggera, adatta a chi è in cerca di svago, ma che c’entra poco con la fantascienza (nonostante il dorso della copertina rechi il termine Science Fiction) proprio perché privo di qualsiasi speculazione scientifica o sociologica.

Aggiunto: April 22nd 2004
Recensore: Riccardo Giandrini
Voto:
Hits: 849
Lingua: italian

  

[ Torna all'indice delle recensioni ]



Questo portale è realizzato con l'ausilio del CMS PhpNuke
Tutti i loghi e i marchi registrati appartengono ai rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Tutto il resto è ©2003-2006 di IntercoM Science Fiction Station. È Possibile usare il materiale di questo sito citandone la fonte.
Potete sindacare le news del portale di IntercoM usando il file backend.php